40 Giorni in Quarantena!! 40 spunti di riflessione e pensieri

BRESCIA, 17/04/20. Dal famoso “Lockdown” del 8 Marzo ad oggi 17 Aprile sono passati esattamente 40 giorni, una vera e propria Quarantena proprio come ci ha insegnato l’etimologia di questa parola ormai ben chiara e sulla bocca di tutti. Quante cose sono cambiate in breve tempo e purtroppo come è risaputo la situazione è diventata davvero drammatica con conseguenze negative sotto tanti, troppi punti di vista. Al di là di tutto questo piuttosto la mia attenzione si sposta sulla singola persona, su noi stessi in questo periodo comunque incredibile e particolare ed in qualche maniera “nuovo” e “diverso” per ognuno di noi.

Bundesstraße_40_number.svgLe prime domande che mi faccio un po’ provocatorie sono: “Questo periodo è stato così negativo o positivo?  È una grande crisi o una grande opportunità? Cosa è in fondo la mia normalità e mi manca davvero così tanto? Come e Quando si ripartirà a vivere come prima? Cosa posso fare o cosa non posso fare? Cosa cambierà e sarò personalmente cambiato?” In generale non ho risposte secche, sono domande aperte e ce ne sarebbero altre che secondo me possono scaturire tanti pensieri ed attente riflessioni che vagano per la testa e magari è davvero l’occasione buona per fermarsi e guardarsi dentro come mai è stato fatto, forse banalmente perchè “non c’era tempo”… Ed è proprio qui che la questione ‘Tempo’ sta acquistando un valore probabilmente mai cosi importante e ci sta mostrando chiaramente le cose che contano davvero e le nostre priorità, il nostro carattere e le nostre vere passioni e dunque le cose che adesso ci mancano più di tutte e che ci fanno stare bene.

Con questa premessa e per non dilungarmi troppo ( non credo saranno in molti ad arrivare a leggere tutto questo articolo) ho scelto di mettere nero su bianco 40 punti divisi su alcune categorie, 40 pensieri da Quarantena che mi gironzolano per la testa in ordine sparso e spesso incompiuto e che dunque avevo voglia di scrivere su di un foglio per me stesso in primis. Chissà poi un giorno tra qualche anno rileggendo questi spunti ci sarà qualcosa di piacevole da prendere con un sorriso, qualcosa di ovvio e banale, qualche cazzata colossale su cui riderci su o qualche amarezza e rimpianto per non aver sfruttato questa opportunità che sono sicuro tutti abbiamo, nonostante per molti può essere un periodo di merda senza troppi giri di parole.Capture2

Categoria PERSONALE

  1. I valori che ho appreso nello Sport si adattano benissimo alla Vita… il ’non mollare mai’ e la capacità di sviluppare la “resilienza” sono alla base ed a monte di tutto.
  2. Quanto vorrei un giardino o un balcone o una terrazza! Anche almeno un cortile sarebbe ottimo!
  3. E’ importante avere un luogo davvero tuo dove stai bene, la Casa con la C maiuscola ( certo con giardino o terrazza molto meglio eheh! ) e fondamentale avere comunque gli Affetti e la Famiglia vicino, anche se fisicamente lontana dato il momento.
  4. Lo Smart working è figo, quando si rientrerà alla normalità lavorativa farò richiesta per avere magari qualche giornata al mese sempre da sfruttare in questa modalità. In generale speriamo che anche post emergenza Covid-19 si riesca ad introdurlo e gestirlo in maniera proficua nel lavoro in tantissime mansioni. Vedo tanti vantaggi su parecchi aspetti e mi auguro che questa situazione generi davvero un cambiamento positivo su questo argomento.
  5. Quello che mi manca di più, sono le pure passioni della vita: Viaggi, Sport Outdoor ed Avventura ( intesa come combo dei primi due praticamente )
  6. La Libertà e quindi anche la Felicità connessa ad essa, sono i due valori generali che più mi mancano.
  7. Mi focalizzo troppo sulle cose che sono capace a fare, quando forse bisognerebbe reinventarsi di più e sfruttare questo momento per imparare a fare cose nuove e diverse e per avere più creatività..
  8. Attività Fisica: sempre attivo, difficile e controproducente rimanere fermo e passare la giornata sul divano. Anzi alla fine come esercizio fisico sto rendendo forse di più ora di quando erano aperte le palestre (…da verificare poi sul campo neh), però intanto con tutti i video e le app in versione “Smart Gym” non va male e poi ho scoperto come sfruttare al meglio le scale di casa eheh…
  9. Manca parecchio l’uscita in libertà nella Natura, la corsa spensierata nei boschi, l’escursione in montagna o al lago o al mare, il giretto in centro o in qualche altra città/borgo da scoprire, il giro in bici all’aria aperta.. (in questo periodo per me è aumentata ancora di più la consapevolezza dell’importanza della NATURA)
  10. Finalmente riesco a leggere di più e mi piace molto. Ritagliarsi il proprio angolino, l’amaca, il divano la mattina presto con la luce del sole che entra in casa, la musica giusta e taac. Altro vantaggio dell’avere più tempo è riuscire a fare quelle cose che spesso si rimandano, vedere quel film che avresti sempre voluto vedere, alcuni video/documentari che ti interessevano o riguardare filmati storici che già conosci ma che non riuscivi a rivedere, ma che alla fine ti piace troppo rivedere ( argomento basket NBA su tutti )
  11. Bisognerebbe cercare sempre una buona dose di motivazione, un obiettivo. Serve motivazione per mantenere alto l’umore rimanendo a casa, per seguire un nuovo corso online, per organizzare le nostre giornate evitando di sprecarle. Un po’ di cazzeggio ci sta alla grande, ma odio sprecare troppo il tempo in casa…
  12. Pianificazione della giornata: importante per me riorganizzare le proprie cose ed il proprio tempo, creare una nuova routine cercando di lasciare però anche uno spazio alla creatività per tenere allenata la mente
  13. Mi sembra prendano ancora più valore molte citazioni, aforismi che ho sempre letto ed apprezzato, particolarmente in questo momento storico e di introspezione personale e collettiva trovo che abbiano una forza ed un significato maggiore. Per esempio una su tutte data l’importanza della flessibilità e capacità di adattamento a questa sitauzione: (La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein )
  14. La Curiosità è sempre stimolante. Mettersi in gioco, Iniziare un nuovo corso, approfondire e tornare a studiare un argomento nuovo fa solo che bene. Alla fine sono convinto che superare bene questa “crisi”, farà emergere il meglio di ognuno di noi.
  15. Il pallino del Viaggio nel vero senso della parola è onnipresente. I ricordi di viaggio e delle esperienze vissute sono pazzeschi, semplicemente rivedere le foto appese in casa o leggere i vecchi racconti o guardare il mappamondo mi fa di nuovo viaggiare con la mente e mi emoziona. Per ora si viaggia con la mente, ma che voglia di tornare a viaggiare anche con le gambe e scoprire questo mondo.

2

Categoria GENERALE/SOCIALE:

  1. Ok le regole da rispettare che ci devono essere e sono sacrosante, ma nella vita vale secondo me sempre la regola del ragionare bene prima di agire ed avere buon senso nelle cose, questo per generare un meccanismo ed un loop di fiducia e di responsabilità.
  2. La disinformazione dilaga ovunque, soprattutto sui social, è un bombardamento continuo ed è parecchio dannosa.
  3. Ritengo infatti importantissimo scegliere attentamente le proprie fonti, canali di informazione, come e quali altri pareri ascoltare.
  4. Non abusare dei media (probabilmente bastano davvero circa 30minuti al giorno per rimanere aggiornati). Lo storytelling dei fatti e dei dati, cioè il come vengono raccontati i fatti cambia tantissimo la percezione della realtà di come è realmente la situazione.
  5. A volte non reagire ed ignorare determinati pareri, commenti, insulti gratuiti è cosa buona e giusta.
  6. Troppa troppa irrazionalità nelle persone a tutti i livelli, generata molto probabilmente dalla tanta paura ed ignoranza
  7. Invidia ed odio incondizionato verso qualcuno sono altresì diventati davvero pericolosi ed ingiustificati ( visto la categoria di interesse di cui diciamo mi sento parte, vedi l’inutile polemica del ‘runner untore’ ed in generale di tutti i “perbenisti divanisti,cecchini dal balcone,i tuttologi del web ecc ecc… )
  8. Generosità delle persone nell’aiutare ed aiutarsi immensa , iniziative solidali di ogni genere, bellissimi gesti dappertutto dal piccolo in modo locale, ma anche a livello globale …spesso semplicemente commoventi. Serve sempre un evento negativo per tirare fuori il meglio di noi?
  9. Interessante e superpositivo vedere sfruttare la tecnologia ed il mondo digitale per reagire rapidamente ed in modo efficace all’attuale momento ( es. Maschera Decathlon per respiratori, App di vario tipo create dal nulla in brevissimo tempo ecc…)
  10. Nel bene e nel male stiamo attraversando un periodo storico globale incredibile che riscriverà la storia come è stato per i grandi eventi del passato come le guerre, 11 Settembre ecc ecc… Se tra parecchio tempo ci saranno ancora i libri di storia ci saranno sicuramente molti capitoli dedicati a tutto ciò che sta accadendo.

cropped-Capture.png

Categoria CAZZATE/VARIE:

  1. Alcuni Video stupidi/Meme che girano sul web per sdrammatizzare il momento sono davvero geniali, meriterebbero un Oscar.
  2. Ne usciremo tutti sicuramente più esperti di Zoom, HouseParty ecc ecc e più bravi e creativi in cucina ( io sarò tra le eccezione però..vero Marta? Lei si che da chef è passata a superchef! )
  3. Come per tutti immagino, preferisco di gran lunga gli incontri dal vivo rispetto alle videochiamate, uno sguardo ed anche un piccolo cenno rimane unico ed inimitabile. Però tutti abbiamo provato e ci siamo convinti che tante attività si possono re-inventare e fare anche in remoto.
  4. Disintossicarsi per un tot tempo al giorno dalla sindrome da Smartphone/Notifiche/Media non è affatto male, anzi..
  5. Quanto vorrei un giardino o un balcone o una terrazza! ( forse lo già detto??)
  6. La memoria del telefono con tutti i video, immagini, doc che girano sta esplodendo…”guarda il video, cancella il video” è diventato un mantra
  7. Un bell’aperitivo con amici, una bella cena in buona compagnia…chissà come sarà la ‘prossima prima volta’, tanta voglia e tanta curiosità, in ogni caso mai come ora si capisce l’importanza delle relazioni sociali di persona
  8. Da “non ho tempo” a “ora ho troppo tempo” è un attimo. Più che la Quantità del Tempo, rimane importante la Qualità di come utilizziamo il tempo che abbiamo a disposizione.
  9. Lamentarsi non è una buona opzione e spesso e volentieri non aiuta nessuno, anzi danneggia te stesso e gli altri. Essere positivo ed ottimista è qualcosa che mi ha sempre aiutato in tante situazioni.
  10. “Gianni, l’ottimismo è il profumo della vita” qualcuno diceva…cazz se aveva ragione Tonino Guerra!

DSC01658aaa

Categoria BUONI PROPOSITI/NEXT STEPS:

  1. Ripartire con consapevolezza, essere grati per quello che abbiamo senza dare più molte cose per scontate e valorizzando gli aspetti più importanti e significativi per noi. (Il valore dei legami, la meraviglia di un panorama, la spontaneità di un gesto, la bellezza nelle piccole cose…)
  2. Non semplicemente attendere che #andràtuttobene ma agire attivamente con il nostro comportamento, il nostro ottimismo e determinazione ed allora si che #faremoandaretuttobene. Anche l’hashtag #iorestoacasa è stato sicuramente un messaggio necessario nella prima fase, ma ora speriamo con tutte le dovute accortezze e con la responsabilità delle persone ci sia un “nuovo hashtag” migliore per ricominciare tutto in un clima di fiducia, in modo libero e responsabile.
  3. Cercare di fare bene con quello che si ha a disposizione, senza per forza volere qualcosa in più. Accontentarci e valorizzare quello che abbiamo come diceva il buon Tiziano Terzani. Senza però dimenticare di cercare il nostro equilibrio lasciandoci comunque ispirare dai sogni e spingerci un po’ più in là per essere realizzati.
  4. E’ un bel periodo per pianificare organizzare e stimolare ancora di più le proprie passioni, i prossimi viaggi, le prossime gare a cui vorrei partecipare e qualche avventura sfidante, che dia quel brivido e che mi smuova qualcosa dentro.
  5. Pensare al futuro ok, ma sempre più importante è il QUI ed ORA. Vivere la vita al 100%, riempirla e farcirla delle cose e delle persone che ci fanno stare bene. Solo cosi probabilmente si riuscirà a vivere non tanto più a lungo, ma piuttosto si riuscirà ad allargare la propria vita per viverla al meglio con pienezza andando un po’ “oltre” trovando cosi la vera libertà e felicità.

…Buona Quarantena e soprattutto buona ripartenza in attesa di tornare presto alla grande!

IMG_5617

40 Giorni in Quarantena!! 40 spunti di riflessione e pensieriultima modifica: 2020-04-17T10:00:28+02:00da raz85
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento